Pratiche edilizie on line – Vademecum.

News    8/02/2021

Vademecum presentazione digitale delle pratiche edilizie

1. Notizie generali

Le pratiche edilizie , giusta determina dirigenziale del 13/12/2020 n° 364, non devono essere prodotte in cartaceo e non possono essere inviate via pec ma prodotte solo tramite la procedura on line accessibile tramite il portale istituzionale dell’Ente, pena l’inammissibilità .

I modelli relativi alla presentazione delle istanze , comunicazioni e segnalazioni sono quelli predisposti dalla Regione Campania.
Solo per la procedura CAEL (Comunicazione Attività Edilizia Libera) viene conservato il modello esistente dell’Ente.

È vietato, pena inammissibilità, modificare le parti fisse di tali modelli.

I modelli vanno compilati in ogni loro parte.
A corredo degli stessi vanno prodotti le copie dei documenti di riconoscimento dei richiedenti, segnalanti, comunicanti e tecnici.
I modelli vanno compilati in digitale.
Non sono accettabili documenti compilati a mano e successivamente scansionati.
Al mancato inserimento anche di un solo documento obbligatorio, nel momento in cui si proverà ad impostare la pratica come pronta, comparirà a video un messaggio bloccante che non premetterà di proseguire con l’invio della pratica fino a quando la documentazione non sarà completa.

Anche le integrazioni di tutte le comunicazioni tra Ente, tecnico e richiedente vanno gestite con la procedura on line.

Le integrazioni via pec non saranno accettate.

Tutte le fasi quali prima istanza, integrazione, conclusione procedimento, partecipazione al procedimento o altro vanno gestite tramite procedura on line. [continua in pdf]

Scarica il Vademecum

Torna all'inizio dei contenuti