Covid-19 – Concessione buoni spesa. Domande entro le ore 13 del 2/7/2020. Avviso e modello di domanda

Covid-19, News    26/06/2020

AVVISO PUBBLICO

Rivolto alle famiglie residenti in Sala Consilina in gravi difficoltà economiche a seguito di emergenza COVID-19. Istanza di concessione buono spesa.

Di seguito alla deliberazione di Giunta Comunale n.124 del 25/6/2020, dichiarata immediatamente eseguibile, adottata in esecuzione dell’O.P.C.M. n.658 del 29/03/2020 , si avvisa la cittadinanza che è stata rinnovata la misura finalizzata a sostenere con Buoni Spesa l’acquisto di generi alimentari di prima necessità in via prioritaria per le famiglie in gravi difficoltà economiche a seguito di Emergenza COVID-19 ed in stato di bisogno al fine di soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali.

1. Beneficiari
Possono presentare istanza di ammissione all’erogazione Buoni Spesa i nuclei familiari in stato di bisogno e in gravi difficoltà economiche a seguito dell’Emergenza COVID 19 che nel mese di
maggio 2020 abbiano avuto reddito zero o qualunque fonte di reddito di qualsiasi natura non superiore all’importo di €. 500,00 (reddito autonomo, reddito dipendente, reddito da immobili, assegnatari di sostegni economici compreso reddito di cittadinanza e pensione di cittadinanza, redditi provenienti da altri istituti previdenziali da cui poter trarre sostentamento quali
disoccupazione, cassa integrazione ordinaria e cassa integrazione in deroga) e che non abbiano forme di sostentamento reperibili attraverso accumuli bancari o postali immediatamente disponibili dell’importo complessivo, riferito all’intero nucleo familiare, superiore ad € 10.000,00 (diecimila/00).

2. Esclusi
Sono esclusi da tale misura i nuclei familiari che abbiano avuto nel mese di maggio 2020 un reddito di qualsiasi natura superiore ad € 500,00 mensili (compreso Reddito/Pensione di
Cittadinanza superiore ad € 500,00 mensili, redditi da immobili, redditi provenienti da altri istituti previdenziali da cui poter trarre sostentamento quali disoccupazione, cassa integrazione ordinaria e cassa integrazione in deroga) e/o che abbiano forme di sostentamento reperibile attraverso accumuli bancari o postali immediatamente disponibili dell’importo complessivo, riferito all’intero nucleo familiare, superiore ad € 10.000,00 (diecimila/00).
Non potranno,comunque, presentare istanza i nuclei familiari con soggetti già aventi diritto di altre misure a sostegno del reddito per l’emergenza Covid anche di importo inferiore di € 500,00 (bonus microimprese artigiane, commerciali, industriali e di servizi, bonus professionisti) erogate dallo Stato o dalla Regione Campania ed i nuclei al cui interno vi sono soggetti titolari di pensioni sociali, assegni sociali e pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo ai quali verrà erogato dalla Regione Campania, per i mesi di maggio e giugno, un contributo integrativo.
Contestualmente all’accettazione della domanda, l’ufficio servizi sociali provvederà a verificare l’attendibilità dell’autocertificazione e a richiedere eventualmente documentazione integrativa,
qualora da controlli effettuati, emergano discordanze con le dichiarazioni rese nella domanda o comunque atta a comprovare le circostanze dichiarate nella domanda stessa.

3. Caratteristiche della misura
Saranno erogati Buoni Spesa indivisibili della somma di € 4,00 giornalieri per ogni componente del nucleo familiare, a seguito di valutazione dello stato di particolare bisogno emergenziale, espresso con parere dell’Ufficio Servizi sociali del Consorzio sociale Vallo di Diano, Tanagro ed Alburni S10 che potrà segnalare anche altre situazioni prioritarie di indigenza.
Avranno priorità nell’assegnazione dei buoni spesa i nuclei familiari che non sono stati beneficiari di precedenti assegnazioni di Buoni Spesa approvate con delibere di Giunta Comunale n.80 del 10.4.2020 (I avviso) e n. 86 del 15/5/2020 (II avviso).
Qualora le somme da assegnare risultino insufficienti per coprire integralmente le richieste regolarmente pervenute, saranno soddisfatte prioritariamente le istanze provenienti dai nuclei familiari con il minore reddito.
Il contributo di solidarietà alimentare mediante Buoni Spesa erogabile mensilmente a ciascun nucleo familiare, comunque, non può superare il controvalore dell’importo di € 400,00.

4. Durata
La misura di sostegno è valida sino a tutto il mese di settembre 2020 salvo proroga in base alle risorse assegnate dallo Stato ancora disponibili.

5. Modalità di presentazione delle domande
Gli interessati devono inoltrare istanza al Comune di Sala Consilina entro e non oltre le ore 13,00 del 02/07/2020 mediante:
posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo.salaconsilina@asmepec.it
posta elettronica all’indirizzo anagrafe@comune.sala-consilina.salerno.it

Coloro i quali sono impossibilitati all’inoltro della istanza in via informatica possono telefonare al n.0975 525211 del Comune che fornirà istruzioni in merito e per prendere appuntamento per la
consegna dell’istanza.

Per le modalità di acceso residuale alla sede municipale per la consegna, IN DUPLICE COPIA, dell’istanza, l’interessato dovrà essere munito di dispositivi di protezione individuale (mascherina e
guanti) e rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro da altro utente. L’accesso allo sportello del protocollo sarà disciplinato dai volontari della protezione civile e/o da personale
comunale che vigilerà sull’applicazione e sull’osservanza di tutte le prescrizioni di sicurezza igienico sanitaria.

L’istanza, da inoltrare con una delle modalità innanzi indicate, deve essere prodotta utilizzando l’allegato modulo (scaricabile dal sito del Comune www.comunesalaconsilina.it) con
autocertificazione del possesso dei necessari requisiti.
All’istanza debitamente firmata deve essere obbligatoriamente allegato un documento di riconoscimento in corso di validità del sottoscrittore.
L’omessa firma dell’istanza e/o l’assenza della copia del documento di riconoscimento del richiedente comportano l’automatica esclusione della domanda.

Le dichiarazioni mendaci saranno oggetto di deferimento all’Autorità Giudiziaria

SCARICA IL PRESENTE AVVISO
IL MODELLO DI DOMANDA

L’Assessore alle Politiche Sociali
Avv. Elena Gallo

Il Sindaco
Avv. Francesco Cavallone

Torna all'inizio dei contenuti