Acquisizione di manifestazioni di interesse per la redazione del piano di gestione forestale. Scadenza 26/6/2020.

News    11/06/2020

Avviso pubblico per acquisizione di manifestazioni di interesse ai fini dell’individuazione di operatori economici da invitare, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. B) del D.Lgs 50/2016 tramite procedura RDO in MePA, per l’affidamento dell’incarico professionale per la redazione del piano di gestione forestale (ex PAF) dei beni silvo-pastorali del comune di Sala Consilina.

CUP J33H20000210006

CIG: 8332336D2D

Il Dirigente dell’Area Tecnica

in ottemperanza alle direttive gestionali dell’Amministrazione comunale impartite con deliberazione di Giunta Comunale n. 105 del 27/05/2020 circa l’intenzione di redigere un Piano di Gestione del Forestale (ex P.A.F.) dei beni silvo-pastorali del Comune di Sala Consilina e vista la propria determinazione n°163 del 08/06/2020, esecutiva ai sensi di legge, di approvazione dell’avviso pubblico e determina a contrarre,

rende noto

l’intenzione della Amministrazione di esperire un’indagine di mercato, mediante acquisizione di manifestazioni di interesse, al fine di individuare, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, gli operatori economici ai quali rivolgere, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. b) del D.Lgs. 18/04/2016 n.50 – Codice dei contratti pubblici (d’ora innanzi, denominato il Codice) l’invito, alla procedura negoziata senza preventivo bando di gara, tramite procedura RDO in MEPA, per l’affidamento del servizio di redazione del Piano di Gestione Forestale (ex P.A.F.) dei beni silvo-pastorali del Comune di Sala Consilina

Con il presente Avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale o paraconcorsuale, non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito, ma si opera un’indagine di mercato puramente conoscitiva, finalizzata all’individuazione di operatori iscritti al MEPA da consultare nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza per l’affidamento del servizio in oggetto.
La procedura negoziata verrà indetta dal Comune di Sala Consilina, nel mercato elettronico della pubblica amministrazione.

La pubblicazione del presente Avviso pubblico non comporta per la Stazione appaltante alcun obbligo specifico di conclusione della procedura con l’affidamento del servizio o assunzione di un provvedimento espresso, né alcun diritto dei soggetti interessati ad essere invitati alla formulazione di un’offerta.

In particolare, la Stazione appaltante si riserva la facoltà di sospendere, modificare, revocare e/o annullare, a proprio insindacabile giudizio, la procedura relativa alla presente indagine di mercato, in qualunque momento e quale che sia lo stato di avanzamento della stessa, senza che gli interessati alla presente indagine possano esercitare nei suoi confronti alcuna pretesa a titolo risarcitorio o di indennizzo.

1. AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE COMUNE di SALA CONSILINA (SA) – Area Tecnica – Settore Lavori Pubblici – Patrimonio, via Mezzacapo n°44, 84036 Sala Consilina (SA) sito web: https://www.comunesalaconsilina.it/ E-mail: protocollo.salaconsilina@asmepec.it

2. RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ing. Attilio De Nigris, Dirigente dell’Area Tecnica del Comune di Sala Consilina (SA) Referente: Dott.ssa Anna Pisano – e.mail: patrimonio@comune.sala-consilina.salerno.it

3. OGGETTO DEL SERVIZIO: L’incarico ha per oggetto la redazione del Piano di Gestione Forestale (revisione ex. PAF) dei beni silvo-pastorali comunali di Sala Consilina da valere per la durata di anni dieci, per il territorio di proprietà comunale esteso per circa 1.450 ha, ripartito tra aree boscate, e pascolive, nonché l’assistenza tecnica professionale nel corso dell’iter di approvazione fino all’emanazione del provvedimento di approvazione. La specifica dell’entità della superficie deve intendersi orientativa. La quantità esatta, così come la distribuzione della superficie per tipologie forestali, forme di governo e destinazione d’uso delle aree verranno determinate in sede di redazione del piano. La progettazione dovrà garantire la coerenza tra lo stato del territorio, le caratteristiche ambientali e le previsioni eventuali nuovi strumenti di pianificazione, ricercando le soluzioni che risultino meglio rispondenti agli obiettivi generali di sviluppo economico e sociale e a quelli di tutela, riequilibrio e valorizzazione del territorio, operando una valutazione preventiva di sostenibilità degli effetti che le previsioni degli strumenti avranno sui sistemi territoriali. Dovrà essere prodotto un documento che illustri il progetto GIS (Geographic Information System) in grado di supportare l’elaborazione del PAF. L’incarico comprende l’assistenza tecnica all’Amministrazione durante le diverse fasi di elaborazione del Piano, la presenza a riunioni di lavoro in ambito istituzionale e politico, la partecipazione a conferenze, incontri e quanto altro sarà ritenuto opportuno dall’Ente. In particolare in tale assistenza è compresa quella delle osservazioni al Piano (PGF) che perverranno a seguito della loro adozione. L’attività sarà coordinata dal Settore LL.PP. – Patrimonio, quale struttura competente. Sono a carico dell’affidatario, comunque, tutte le indagini, rilievi, acquisizione documentazione e cartografia, interviste, partecipazione a tutti gli incontri, commissioni e convegni necessari per la migliore e più completa realizzazione del progetto e/o richieste dell’Ente appaltante, nonché la formazione del personale del Ufficio Tecnico Comunale sull’uso delle eventuali cartografie informatizzate del PAF. L’affidatario ha l’obbligo di attenersi, durante lo sviluppo del progetto, alle direttive che saranno impartite dal Comune di Sala Consilina e ad accettare, in ogni momento, verifiche sull’andamento dello stesso da parte del medesimo Comune tramite personale eventualmente designato.

4. TERMINI: La tempistica massima da rispettare per gli adempimenti tecnici e la predisposizione degli strumenti di pianificazione è la seguente:

Elaborazione del Quadro Conoscitivo (Relazione e Cartografia) e Verifica di Assoggettabilità a Valutazione Ambientale Strategica (VAS) e Valutazione di Incidenza con Elaborazione dei Documenti Preliminari. Assistenza alle Conferenze di Pianificazione
e V.A.S.. Procedure tecniche da espletarsi presso la Regione Campania
90
Elaborazione PGF – Procedura di adozione e approvazione del PGF, e relativa attività di supporto ed assistenza 120
Totale 210

A tutte le fasi sono da collegare le procedure V.A.S. . I tempi sono da intendersi in giorni solari consecutivi. L’inizio di ogni fase, eccettuata la prima per la quale varrà la data di sottoscrizione del disciplinare d’incarico, sarà sancita con comunicazione dell’Amministrazione aggiudicatrice. Eventuali integrazioni/modifiche al PGF (ex P.A.F.) trasmesso dovranno essere presentate entro 15 (quindici) giorni dalla richiesta.

5. IMPORTO DEL SERVIZIO E PAGAMENTI L’importo a base d’asta del servizio che sarà affidato è pari ad € 41.665,05, oltre a € 274,99 per oneri previdenziali ed € 9.166,31 per IVA al 22%, per un totale di € 51.106,35 finanziato mediante fondi regionali PSR Campania 2014/2020, Misura 8, Tipologia intervento 8.5.1 – Azione d), “Sostegno agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza ed il pregio ambientale degli ecosistemi forestali”, della Regione Campania, assegnato con Decisione Individuale di Concessione dell’Aiuto, (D.I.C.A.), BARCODE n. 54250633028.

In ragione dell’oggetto dell’appalto non sono state rilevate interferenze di rischio.
6. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE 6.1) Requisiti di ordine generale:
– assenza dei motivi di esclusione di cui all’art. 80 del Codice;
– assenza della causa interdittiva di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.lgs. n. 165/2001.
6.2) Requisiti di idoneità professionale (art. 83, comma 1, lett.a) e comma 3, del Codice). In relazione a quanto sopra i concorrenti dovranno avere le seguenti professionalità:
– Laureati in Scienze Forestali o Agraria o equipollente (laurea quinquennale) iscritti ai relativi Ordini dei Dottori Agronomi e Forestali; i concorrenti, cittadini italiani o di altro Stato membro residenti in Italia devono essere iscritti presso i competenti ordini professionali abilitanti all’espletamento dell’attività professionale oggetto del presente affidamento. I cittadini di altro Stato membro non residente in Italia, devono provare la loro iscrizione (secondo le modalità vigenti nello Stato membro nel quale risiede) in uno dei registri professionali o commerciali di cui all’allegato XVI del D.Lgs. n. 50/2016 s.m.i. mediante dichiarazione giurata o secondo le modalità vigenti nello Stato membro nel quale è stabilito.

6.3) Capacità tecniche e professionali (art. 83, comma 1, lett.c) e comma 6) del Codice: a dimostrazione delle capacità professionali acquisite dovrà essere presentato:
– curriculum professionale;
– elenco di servizi analoghi svolti negli ultimi dieci anni.

7. SOGGETTI CHE POSSONO MANIFESTARE INTERESSE DI PARTECIPAZIONE

L’avviso è aperto a liberi professionisti, liberi professionisti associati – società di professionisti – società di ingegneria – raggruppamenti temporanei – consorzi stabili di società di professionisti e società di ingegneria, regolarmente iscritti agli albi dei rispettivi ordini professionali già dal momento della richiesta di partecipazione all’avviso, e comunque iscritti ai relativi registri professionali nei paesi d’appartenenza, e per questo autorizzati all’esercizio della professione e alla partecipazione a concorsi di progettazione ambientale e agro -forestale, ai quali non sia inibito l’esercizio della libera professione sia per legge, sia per contratto, sia per provvedimento disciplinare. Le società di ingegneria e le società professionali devono possedere i requisiti previsti dalla normativa vigente. Indipendentemente dalla natura giuridica del soggetto partecipante, l’eventuale incarico dovrà essere espletato da professionisti, personalmente responsabili e nominativamente indicati già in sede di presentazione della domanda, con la specificazione delle rispettive qualificazioni professionali (c.d. team progettuale). In caso di associazione o di raggruppamento dovranno essere indicate le generalità complete di tutti i professionisti partecipanti e dovrà essere indicato il nominativo del professionista che dovrà avere il ruolo di legale rappresentante mandatario, Capogruppo, nonché curare il coordinamento di tutti i componenti del gruppo. I professionisti provenienti da paesi extra Unione Europea che intendano svolgere il ruolo di legale rappresentante – capogruppo – mandatario dovranno produrre, a pena di esclusione, la documentazione concernente l’abilitazione all’esercizio della libera professione in Italia. Ai soggetti costituiti in forma associata si applicano le disposizioni di cui agli artt. 47 e 48 del Codice.

7. CRITERI INDIVIDUAZIONE SOGGETTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA Il Comune inviterà alla gara tutti gli operatori economici che hanno manifestato l’interesse a partecipare e che siano in possesso dei requisiti di cui ai precedenti punti 5.1, 5.2, 5.3 e che abbiamo presentato le dichiarazioni contenute nel modulo allegato. Criterio di aggiudicazione: la migliore offerta verrà selezionata in base al criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo, ai sensi dell’art. 95, comma 2 e 3 del Codice.

8. PROCEDURA DI PARTECIPAZIONE Si informa che il presente avviso non costituisce invito, ma semplice richiesta di manifestare interesse, a seguito della quale l’operatore economico, iscritto al MEPA, potrà essere consultato nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza per l’affidamento del servizio in oggetto da parte della pubblica amministrazione.

Le manifestazioni di interesse, pertanto, non vincolano in alcun modo il Comune di Sala Consilina, né possono far insorgere nei soggetti che hanno manifestato il loro interesse a ricevere l’eventuale invito alcun diritto in ordine all’eventuale aggiudicazione di alcuna procedura. La PEC dovrà pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 26-06-2020, ESCLUSIVAMENTE mediante posta elettronica certificata all’indirizzo: protocollo.salaconsilina@asmepec.it e dovrà contenere:
A) manifestazione di interesse, redatta in modo conforme al modulo predisposto dal Comune di Sala Consilina. Il recapito tempestivo della domanda rimane a esclusivo rischio dei mittenti: non saranno prese in considerazioni manifestazioni d’interesse ricevute oltre il suddetto termine. La manifestazione di interesse dovrà contenere tutte le dichiarazioni indicate nel modulo predisposto dal Comune di Sala Consilina, rese e sottoscritte dal legale rappresentante ovvero da soggetto munito di poteri di rappresentanza ai sensi del DPR 445/2000. Il modulo, debitamente compilato, dovrà essere firmato digitalmente dal legale rappresentante ovvero da soggetto munito di poteri di rappresentanza, ovvero, in caso di firma autografa, accompagnato da copia scannerizzata di documento di riconoscimento in corso di validità.
B) Curriculum professionale, da cui possa desumersi l’esperienza del/i richiedente/i.
C) Elenco di servizi analoghi svolti negli ultimi dieci anni.

9. INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento UE n. 679/2016, si forniscono, in coerenza del principio di trasparenza, le seguenti informazioni al fine di rendere consapevole l’utente delle caratteristiche e modalità del trattamento dei dati:

a) Identità e dati di contatto. Si informa che il “Titolare” del trattamento è: COMUNE DI SALA CONSILINA. Legale rappresentante: SINDACO di SALA CONSILINA sede in via Mezzacapo n° 44, cap. 84036 – SALA CONSILINA. telefono: 0975-5252511; indirizzo mail: protocollo.salaconsilina@asmepec.it
b) Dati di contatto del responsabile della protezione dei dati personali (DPO). Si informa che l’ente ha designato, ai sensi dell’art. 37 che è contattabile attraverso i seguenti canali: mail ente.dpo@gmail.com

Il Comune di Sala Consilina, nell’ambito dell’attività finalizzata all’affidamento e allo svolgimento dell’attività in oggetto, tratterà i dati personali raccolti con modalità prevalentemente informatiche e telematiche, alle condizioni stabilite dal Regolamento (UE) 2016/679 (RGPD), in particolare per l’esecuzione dei propri compiti di interesse pubblico, ivi incluse le finalità di archiviazione, di ricerca storica e di analisi per scopi statistici. Nella fattispecie vengono raccolti dati personali come nome, cognome, indirizzo, codice fiscale, per l’istruzione della pratica in oggetto.

I dati saranno trattati esclusivamente per le finalità di cui sopra dal personale del Comune di Sala Consilina e da eventuali collaboratori esterni, come Società, Associazioni o Istituzioni o altri soggetti espressamente nominati quali responsabili del trattamento. Al di fuori di queste ipotesi, i dati non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell’Unione europea. Il conferimento dei dati richiesti nei campi contrassegnati da asterisco (o indicati nel modulo quali obbligatori) è indispensabile e il loro mancato inserimento non consente di completare l’istruttoria necessaria per quanto richiesto. Per contro, il rilascio dei dati presenti nei campi non contrassegnati da asterisco (o non indicati nel modulo quali obbligatori), pur potendo risultare utile per agevolare i rapporti con il Comune di Sala Consilina è facoltativo, e la loro mancata indicazione non pregiudica il completamento della procedura. I dati saranno trattati per tutto il tempo necessario alla definizione di quanto richiesto dall’utente o quanto previsto dalla procedura e saranno successivamente conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa. Alcuni dati potranno essere pubblicati on line nella sezione Amministrazione Trasparente in quanto necessario per adempiere agli obblighi di legge previsti dal D.Lgs. n. 33/2013 e s.m.i. – testo unico in materia di accesso civico, obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni. Gli interessati hanno il diritto di chiedere al titolare del trattamento: accesso ai dati personali, rettifica, cancellazione, limitazione, opposizione al trattamento e diritto alla portabilità dei dati.

L’apposita istanza al Titolare del trattamento dei dati personali è presentata tramite il Responsabile della protezione dei dati presso il Comune di Sala Consilina (DPO) i cui contatti sono indicati in apertura della presente informativa. Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì, il diritto di proporre reclamo al Garante quale autorità di controllo secondo le procedure previste ed indicate sul sito del Garante per la tutela dei dati personali (www.garanteprivacy.it).
Il presente avviso è pubblicato all’albo pretorio del Comune di Sala Consilina sul sito istituzionale dell’Ente, reperibile all’indirizzo https://www.comunesalaconsilina.it

Allegati: – Modello A: Istanza di partecipazione e dichiarazione possesso requisiti

Il Dirigente dell’Area Tecnica
Ing. Attilio De Nigris

SCARICA IL PRESENTE BANDO

SCARICA IL MODELLO A – ISTANZA DI PARTECIPAZIONE

 

Torna all'inizio dei contenuti